testata-pere-texture

Prima giornata con affluenza straordinaria di pubblico

 , Giovedì, 16 Novembre 2017. postato in News

Prima giornata con affluenza straordinaria di pubblico
Una prima giornata da tutto esaurito per FuturPera che, fino a sabato 18, sarà la più importante e unica vetrina internazionale completamente dedicata alla pericoltura. L’affluenza è stata intensa sin dalle prime ore del mattino ed è continuata per tutta la giornata, sia nei padiglioni di Ferrara Fiere, che ospitano oltre 120 aziende specializzate del comparto – il 15% della quali estere - sia al primo convegno del World Pear Forum, nel corso del quale si è fatto il punto sul miglioramento di rese e redditività della pera Abate.

Il Salone è stato inaugurato ufficialmente da Simona Caselli, assessore all’Agricoltura della Regione Emilia – Romagna; Tiziano Tagliani, sindaco del Comune di Ferrara e presidente della Provincia di Ferrara, Stefano Calderoni, presidente della società FuturPera, Filippo Parisini, presidente di Ferrara Fiere e Albano Bergami, vicepresidente Oi Pera. Presenti anche i consiglieri regionali Paolo Calvano e Marcella Zappaterra, i presidenti della associazioni agricole e i main sponsor dell’evento A&A, BPER Banca e Camera di commercio di Ferrara.

È un piacere – ha detto Simona Caselli al taglio del nastro – inaugurare un’altra importante edizione di FuturPera, una fiera “verticale” che rappresenta una scommessa vinta per l’intera regione, dove si concentra il 70% della produzione di pere italiana. Si tratta di un evento che sta crescendo, diventando sempre più internazionale, e fa bene a un comparto che ha sofferto di un calo produttivo e di prezzi. Fondamentale anche l’aggregazione e la concentrazione dell’offerta commerciale, perché quando ci muoviamo insieme, anche nell’ambito di eventi fieristici come questo, diventiamo davvero imbattibili.»

Del ruolo di FuturPera per la valorizzazione del prodotto ha parlato anche Stefano Calderoni. «Il Salone è un importante spaccato della pericoltura italiana e mondiale. Già dalla prima giornata possiamo parlare tranquillamente di numeri straordinari e oltre le aspettative, non solo per le presenze di oggi, ma anche per l’indotto economico che questa fiera porta al territorio e vale quasi un milione di euro. Grazie a uno sforzo dell’intera filiera, oggi la pera è un “Trend topic” sui media, superando per notorietà anche la mela. Questo grazie a un posizionamento di immagine forte e della creazione di una forte identità, capace di raggiungere e conquistare il consumatore. Futurpera è un tassello di questa opera di promozione e valorizzazione che deve continuare, per far arrivare le nostre pere sulle tavole di tutto il mondo». Un prodotto identitario per un territorio che sta valorizzando gli eventi fieristici, come ha spiegato il sindaco di Ferrara. «FuturPera – ha detto Tagliani - è un evento di rilievo per l’economia del territorio. Qui è rappresentata tutta la filiera, dalla produzione alla commercializzazione del prodotto, passando per la ricerca, fondamentale per il settore agricolo. Sono certo che questo Salone riuscirà nell’intento di portare la pera su nuovi e promettenti mercati esteri e aumentare la conoscenza di un prodotto fondamentale per l’agroalimentare italiano».

Molto partecipato anche il convegno del pomeriggio, organizzato da Condifesa Bologna e Ferrara e dedicato alla gestione del rischio in agricoltura. Un tema, quello delle assicurazioni agricole, di grande interesse per i produttori che, a causa di cambiamenti climatici e oscillazioni di mercato, rischiano forti perdite reddituali.

Domani, 17 novembre, appuntamento con un’altra serie di approfondimenti tecnici e commerciali, a partire dal secondo convegno del World Pear Forum dal titolo: “Mercato e consumi: i nuovi trend e le sfide future”. Un’occasione per approfondire le prospettive di mercato della pera e le frontiere dell’export europeo ed extra-europeo. Nel pomeriggio spazio ai convegni delle aziende espositrici, dedicati a nutrizione dl pero, produzione sostenibile, contenimento della cimice asiatica e costi di produzione in pericoltura.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

MAIN SPONSOR

  • BPer Banca
  • A&A
  • Camera di Commercio di Ferrara
  • 1
logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network