testata-pere-texture

Boom dei consumi di frutta e verdura

 , Lunedì, 10 Luglio 2017. postato in Pericoltura & Co.

Boom dei consumi di frutta e verdura
Se l’assenza di pioggia sta provocando sofferenza alle colture un po’ in tutta Italia, le temperature roventi delle ultime settimane stanno facendo bene ai consumi di frutta e verdura. Secondo un’indagine di Coldiretti gli italiani non ne mangiavano tanta dall’inizio del nuovo millennio, esattamente il 9,7% in più rispetto ai primi anni del 2000, quindi ben 17 anni fa.

L’associazione, che ha analizzato i dati Nielsen del primo quadrimestre, sottolinea che ad aumentare sono, nel dettaglio, i consumi di frutta secca (+11,9%), quelli di verdura (+11,9%) e quelli di frutta (+7,1%) per la tendenza a scegliere stili di vita più salutari e, appunto,  per il clima bollente che fa aumentare la domanda di cibi “dissetanti”. E possiamo certamente parlare di record anche per quello che riguarda le temperature: la primavera 2017, dal punto di vista meteorologico è stata, secondo il Cnr, la seconda più calda dal 1800 ad oggi, con un’anomalia di +1,9 gradi. Decisamente anomalo anche il clima di giugno con temperature medie addirittura di +3,2 gradi, ch hanno ulteriormente influenzato i consumi alimentari degli italiani.

Oltre al boom di consumi ortofrutticoli tra le mura di casa, si sono affermate altre modalità di consumo come smoothies, frullati e centrifugati, consumati prevalentemente fuori casa. Gli italiani, dunque, hanno ricercato sollievo nei prodotti freschi, non solo perfetti nelle calde giornate estive, ma anche molto salutari per la presenza di antiossidanti “naturali” come le vitamine A, C ed E

Il caldo, però, non ha portato solo benefici alla filiera ortofrutticola, perché con le alte temperature sono arrivati anche maggiori problemi nella conservazione, con perdite di prodotto fino al 25%, tra produzione, commercio e consumo, dovute all’eccessiva maturazione. Il consiglio per i consumatori è quello di ottimizzare la spesa e non buttare via niente, seguendo il vademecum in dieci punti la Coldiretti, con le indicazioni da seguire per mantenere la freschezza della frutta e verdura acquistata: dal campo, al banco del rivenditore fino alla tavola dei consumatori.

Fonte: Coldiretti

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

MAIN SPONSOR

  • BPer Banca
  • A&A
  • Camera di Commercio di Ferrara
  • 1
logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network