testata-pere-texture

Il 2018 è l'anno del cibo italiano

 , Lunedì, 05 Giugno 2017. postato in Pericoltura & Co.

Il 2018 è l'anno del cibo italiano
Il 2018 sarà l’anno dedicato al cibo italiano, con iniziative dedicate alla valorizzazione del nostro settore agroalimentare, capace di produrre eccellenze conosciute e amate in tutto il mondo. Lo hanno annunciato, nei giorni scorsi, i ministri Maurizio Martina e Dario Franceschini. Dopo l’esperienza di Expo, la cultura italiana dell’alimentazione e la nostra dieta mediterranea tornano protagoniste, grazie a una serie di eventi a carattere nazionale e internazionale, promossi da Ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali e Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo.

Certo l’agroalimentare italiano è sempre un biglietto da visita eccezionale del nostro paese insieme a belle artistiche e paesaggiste, ma l’obiettivo dell’iniziativa non è solo promuoverlo nel mondo, ma valorizzare il lavoro e l’impegno di tutti gli attori del settore e aprire nuove possibilità di mercato. In questo contesto anche la gamma di pere prodotta nella Pianura Padana, sempre alla ricerca di nuovi sbocchi commerciali e consumatori pronti ad apprezzarla, potrebbe trovare nuove possibilità di crescita.

«Grazie ad Expo Milano – afferma il ministro Maurizio Martina – abbiamo rafforzato la promozione della cultura del cibo, inteso come strumento di democrazia e di uguaglianza, come chiave per la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile del nostro pianeta. Dedicare il 2018 al cibo italiano significa porre ancora una volta l’accento su parole chiave come qualità, eccellenza e sicurezza che rendono unici i nostri prodotti. Significa valorizzare il lavoro di migliaia di agricoltori, allevatori pescatori, artigiani e produttori alimentari. Il mondo ha fame d’Italia. Ce lo dimostrano i dati dell’export in continua crescita, che ha superato i 38 miliardi di euro, e i risultati positivi della prima edizione della ‘Settimana della cucina italiana nel mondo’ promossa in collaborazione con il Ministero degli Esteri e le ambasciate di più di cento Paesi che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa. Perché, quando raccontiamo il cibo, raccontiamo anche la storia di chi lo ha realizzato, del territorio dal quale provengono le materie prime. Anche in questo consiste il saper fare italiano. La nostra forza, il nostro orgoglio».

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

MAIN SPONSOR

  • BPer Banca
  • A&A
  • Camera di Commercio di Ferrara
  • 1
logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network