testata-pere-texture

L’Europa punta sui giovani agricoltori

 , Lunedì, 02 Ottobre 2017. postato in Pericoltura & Co.

L’Europa punta sui giovani agricoltori
Sono il futuro dell’agricoltura europea, fondamentali per lo sviluppo del settore, ma sono ancora troppo pochi. In Ue solo il 6% degli agricoltori ha meno di 35 anni, mentre la maggioranza, circa il 56% ha oltre 55 anni. Questi dati indicano un invecchiamento del settore e, secondo il Commissario all’Agricoltura Phil Hogan, è un trend che deve essere invertito, attraverso investimenti per il ricambio generazionale.

L’Europa ha messo in campo diverse strategie per favorire l’inserimento dei giovani agricoltori, soprattutto attraverso la Politica Agricola Comune. Grazie alla Pac più di 177.000 giovani agricoltori beneficeranno, fino al 2020, dell'aiuto di start-up. Inoltre, oltre 280.000 beneficiano del sostegno aggiuntivo ai pagamenti diretti, corrispondenti ad un 25% di maggiorazione dell’aiuto base per un periodo massimo di cinque anni. Azioni importanti, alle quali si aggiungono altri strumenti europei per sostenere le nuove generazioni, come il partenariato per l'innovazione. Attraverso questo strumento sono stati progettati alcuni programmi per incoraggiare l'adozione di tecniche innovative. Ad esempio, è stato creato un gruppo di focus per individuare le caratteristiche chiave dei nuovi agricoltori, le principali sfide che hanno affrontato e come promuovere l'innovazione e l'imprenditoria in agricoltura.

Il dipartimento agricolo della Commissione riconosce, inoltre, la necessità di collaborare direttamente con gli attori del settore. Ecco perché è stata avviata una consultazione pubblica "Modernizzare e semplificare la politica agricola comune" da febbraio a maggio 2017. I risultati hanno rivelato che le principali barriere di diventare agricoltori sono i prezzi e la disponibilità di terreni.

Inoltre, quando si chiede come migliorare la politica agricola comune ai giovani agricoltori o ad altri giovani imprenditori rurali, i partecipanti alla consultazione pubblica si sono concentrati principalmente sul sostegno all'avvio del business (20% delle risposte) e al trasferimento di conoscenze, alla consulenza e formazione professionale (16%).

FONTE: Terra e Vita - Edagricole

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

MAIN SPONSOR

  • BPer Banca
  • A&A
  • Camera di Commercio di Ferrara
  • 1
logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network