testata-pere-texture

Settore ortofrutticolo: serve più aggregazione

 , Lunedì, 19 Giugno 2017. postato in Pericoltura & Co.

Settore ortofrutticolo: serve più aggregazione
Dalla tavola rotonda “Una strategia per il settore ortofrutticolo italiano", organizzata nei giorni scorsi da Italia Ortofrutta, in collaborazione con Fruitimprese e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, emerge un messaggio forte e chiaro: l’aggregazione è l’unica strada possibile per diventare davvero competitivi. Una competitività necessaria per affrontare le sfide dell’internazionalizzazione dei nostri prodotti ortofrutticoli e rilanciare il settore. Una sfida fondamentale perché, in base ai dati presentati nel corso del convegno da Italia Ortofrutta, il settore ortofrutticolo italiano produce 24,4 milioni di tonnellate di prodotti – su oltre un milione di ettari investiti – e vale il 23% dell’economia agricola italiana.

Obiettivi e progetti di sviluppo condivisi da tutti i partecipanti alla tavola rotonda, a partire dallo stesso viceministro alle Politiche agricole Andrea Oliviero.

«Il mondo produttivo deve avere il coraggio di fare un salto in avanti – ha detto Oliviero - e affrontare la sfida imprenditoriale dell'aggregazione che a livello ministeriale dobbiamo stimolare in ogni modo. Il Mipaaf è disponibile ad aprire, già nelle prossime settimane, un tavolo di confronto per affrontare i temi caldi del settore. Serve, dunque, una cabina di regia nazionale, che rappresenti tutti i territori, per parlare di temi comuni come internazionalizzazione, crisi di mercato, regole sull’aggregazione e sulla loro applicazione e catasto ortofrutticolo».

All’incontro hanno partecipato Davide Vernocchi, coordinatore ortofrutta di Alleanza delle Cooperative, Marco Salvi, presidente di Fruitimprese, e Stefano Franzero, direttore di UNAPROA, oltre a Gennaro Velardo e Vincenzo Falconi, rispettivamente presidente e direttore di Italia Ortofrutta. Tra i temi affrontati durante questo incontro per il rilancio del settore, anche la necessità di far percepire il valore del nostro settore ortofrutticolo, attraverso un migliore e maggiore attività di comunicazione; l’importanza della ricerca scientifica e varietale e naturalmente l’importanza di filiere che superino le diversità e certi “campanilismi” e contribuiscano a creare un sistema ortofrutticolo coeso e uniforme.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

MAIN SPONSOR

  • BPer Banca
  • A&A
  • Camera di Commercio di Ferrara
  • 1
logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network