testata-pere-texture

Una pesca al giorno per la tutela dei produttori

 , Giovedì, 13 Luglio 2017. postato in Pericoltura & Co.

Una pesca al giorno per la tutela dei produttori
In attesa di conoscere quali saranno le performance delle pere nella campagna di raccolta 2017, ci sono due prodotti che fanno parte del patrimonio frutticolo emiliano-romagnolo in forte difficoltà. Pesche e nettarine di Romagna stanno vivendo una situazione insostenibile a livello di produzione e prezzi, a causa della pesante concorrenza di Grecia e Spagna, che spingono il loro prodotto sul mercato a pezzi bassi.

Per questo i maggiori produttori del territorio si sono mobilitati, organizzando il Tavolo Ortofrutticolo Romagnolo, un’iniziativa di sensibilizzazione per promuovere il valore e il consumo di questi prodotti e l’impegno dell’intera filiera. Al tavolo partecipano Agrintesa, Apofruit, EurO.P.fruit, La Buona Frutta, Il Frutteto, Granfrutta Zani, Minguzzi, Naturitalia e Orogel Fresco, che concentrano oltre il 60% della peschicoltura romagnola e associano migliaia  produttori.

E c’è sicuramente una cosa che accomuna i produttori di pere italiane di Ferrara, Modena, Bologna e le aziende che producono pesche e nettarine in Romagna: storia, passione, orgoglio, fatica e la determinazione che rende grande la frutticoltura italiana, tanto da ricevere il riconoscimento europeo di IGP. Valori che saranno veicolati da una campagna dalla campagna di comunicazione e sensibilizzazione: “Mangiate almeno una pesca o una nettarina della Romagna al giorno, ci aiuterete a difendere il nostro lavoro e territorio e ne gioverà la salute”.

La campagna inizierà il prossimo 16 luglio su Radio Rai e proseguirà fino al 5 agosto 2017 con 10 spot al giorno pianificati nel “prime time” per sostenere i consumi e i produttori. Oltre alla radio saranno coinvolti importanti quotidiani nazionali e i canali social. L’obiettivo è raggiungere almeno 40 milioni di contatti, così da sensibilizzare il pubblico verso il consumo di due prodotti buoni, italiani e che favoriscono il benessere dei consumatori. Perché, così come la pera, anche pesche e nettarine sono un toccasana per la salute, grazie al basso contenuto calorico - 27 Kcal per 100 gr di prodotto - e un alto contenuto di potassio (260mg/100g) vitamina C e vitamina A (fonte INRAN).

 

Fonte: CSO Italy

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network