testata-pere-texture

Export Cina: incontri per aprire le frontiere

 , Gioved√¨, 20 Giugno 2019. postato in Pericoltura & Co.

Export Cina: incontri per aprire le frontiere
Il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, ha ricevuto oggi a Roma il Ministro dell'Agricoltura della Repubblica Popolare Cinese, HAN Changfu. Al centro dell'incontro, i temi della collaborazione agricola bilaterale, i dossier di apertura del mercato cinese, i controlli sui prodotti di qualità e le misure di contrasto alla contraffazione agroalimentare.

"Mi rallegro per l'ottimo andamento dei rapporti politici bilaterali con la Cina. Siamo in una fase molto positiva - ha commentato Centinaio - delle nostre relazioni e stiamo ora lavorando in prospettiva del 2020 Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina. L'Italia gode di uno straordinario know-how in settori come la viticoltura, l'olio di oliva, la produzione casearia e le carni, ma anche la ricerca, l'innovazione, la meccanizzazione e la sostenibilit√† agricola. E' importante sviluppare l'interscambio, offrire nuove opportunit√† alle imprese e favorire l'espansione dei rapporti commerciali. Combinare agricoltura e turismo schiude immense possibilit√† per lavorare insieme, come ho potuto verificare nelle due visite che ho compiuto quest'anno in Cina. Puntiamo ad ottenere risultati concreti anche sul piano economico-commerciale e a rafforzare la collaborazione in tutti i campi. Auspico che i dossier agroalimentari ancora aperti siano definirti al pi√Ļ presto: mi riferisco al riso da risotto, alle mele e alle pere, ma anche al tartufo e alla farina di frumento. In particolare per il riso da risotto √® importante che l'Amministrazione Generale delle Dogane cinese abbia accettato il protocollo di controlli fitosanitari proposti da parte italiana. Vorremmo firmare al pi√Ļ presto ed avviare l'export tanto atteso dalle nostre aziende".

Nel corso dell'incontro è stato altresì evocato il Memorandum of Undestanding tra il Ministero e Alibaba. Il protocollo d'intesa, siglato dal ministero a dicembre 2018, consente di proteggere ben 19 indicazioni geografiche italiane sulla piattaforma cinese, per prevenire i rischi di contraffazione sui prodotti di qualità italiani. La tutela del Made in Italy sulle piattaforme cinesi di e-commerce è punto qualificante dell'ICQRF, il Dipartimento dell'Ispettorato centrale del Mipaaft per la tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari, uno dei maggiori organismi europei di controllo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

logo-futurpera-white

Futurpera Srl
Sede legale: via Bologna 534
44124 Ferrara (FE)
P.IVA/C.F: 01932780388
Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscr. reg. Impr. Ferrara n. 01932780388
REA FE  211148 | Cap. Soc 50.000,00 euro
Soci: Organizzazione Interprofessionale Pera, Ferrara Fiere Congressi s.r.l.

Contatti

Segreteria organizzativa

Via della Fiera, 11 - Ferrara
MAIL Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TEL. 0039 0532 900 713
MOB. 0039 348 89 86 396

Ufficio stampa e comunicazione
Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa e comunicazione estero
Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network